· 

Schiena dritta e postura? Vediamo come correggere le cattive abitudini.

Schiena dritta e postura? Vediamo come correggere le cattive abitudini.

 

Con i ritmi sempre frenetici della quotidianità attuale, si fa spesso fatica a migliorare alcune cattive abitudini. Un esempio è quello delle posture scorrette che si assumono in determinate situazioni e che possono avere conseguenze abbastanza spiacevoli per il corpo umano.

Basti pensare, ad esempio, a quante volte capita durante il giorno di chinarsi per raccogliere qualcosa a terra in modo non corretto oppure anche alla posizione sbagliata quando si sta in piedi.

 

 

 

Tutte queste sono delle pessime abitudini che si ripercuotono notevolmente sulla salute delle persone creando non pochi problemi. Infatti da questo tipo di posizione sbagliate derivano alcuni disturbi della colonna vertebrale che possono determinare scompensi importanti col passare del tempo. Soprattutto può succedere di avere problemi importanti alla schiena nel momento in cui si passano molte ore seduti nel modo sbagliato oppure nel fare movimenti che possano sovraccaricare eccessivamente la colonna vertebrale.

 

Le persone che soffrono di questi disturbi sono sempre di più e le cause sono da trovarsi nelle abitudini quotidiane errate, per questo bisogna sforzarsi di assumere sempre la posizione giusta.

 

Così come nel momento in cui bisogna raccogliere qualcosa da terra sarebbe preferibile piegare le ginocchia bilanciando così il peso e il movimento della schiena. 

 

Postura corretta a scuola e davanti al computer

 

I problemi alla schiena stanno diventando sempre più numerosi soprattutto nei bambini e ragazzi che vanno a scuola.

 

 Passando tante ore seduti al proprio banco, il rischio di assumere posizioni scorrette nel corso del tempo è elevato. Innanzitutto un aspetto a cui è necessario dedicare grande attenzione è quello della crescita: molto spesso ci si dimentica che lo sviluppo del corpo umano ha come sede fondamentale proprio la colonna vertebrale. Ecco perché è utile per i ragazzi che vanno a scuola evitare di portare zaini trppo pesanti. Il peso della cartella porterebbe all'inarcamento innaturale della schiena e soprattutto a continui dolori che col passare del tempo aumenteranno.

 

 Stesso dicasi anche per la postura sbagliata che si assume tra i banchi o davanti ad un computer, dove si tende ad incurvarsi eccessivamente.

Da queste posizioni assolutamente sbagliate possono derivare diversi problemi come l'ipercifosi, ovvero una curvatura marcata della schiena, e anche l'iperlordosi, ovvero l'inarcamento eccessivo della colonna vertebrale nella sua parte inferiore.

 

Senza dimenticare che dalle posture scorrette che si possono avere a scuola può scaturire anche una situazione di dolore a livello delle articolazioni.

 

Bisogna dare importanza all'aspetto posturale educativo.

 

Sul banco di scuola è bene che i ragazzi mantengano sempre la testa e le spalle alte evitando di curvarsi: in tal senso diventa essenziale anche l'utilizzo di appositi strumenti, a partire da sedie e banchi che devono essere della giusta altezza. 

Posture corrette a letto, per un risveglio felice.

Non bisogna dimenticare che un altro aspetto fondamentale per mantenere la schiena in salute e soprattutto garantirne sempre la corretta funzionalità è la postura da assumere a letto.

 

 Molte sono le posizioni preferite dalle persone ma bisogna sapere che non tutte garantiscono una completa salute della schiena. Ecco perché, come appurato da molti medici ed esperti dell'ambito di posturologia, la posizione ideale è quella che prevede di dormire a petto in su con la schiena appoggiata al materasso e con le braccia stese lungo il corpo.

 

 Ovviamente non mancano coloro che amano dormire di fianco e in questo caso è sempre bene dormire tenendo le gambe unite per prevenire situazioni come lordosi e lombalgia, utile anche un materasso viscoelastico che si adatta alle forme del corpo.

 

 Sarà utile anche ricordare che tra le cattive abitudini per quanto concerne la postura, c'è anche quella di alzarsi di scatto dal letto quando ci si sveglia. In questo caso è meglio fare movimenti lenti e soprattutto delicati evitando scatti improvvisi e che possano determinare traumi alla colonna vertebrale.

 

 

Senza dimenticare che per dormire bene e tenere lontani tutti i dolori a livello della colonna vertebrale è fondamentale utilizzare cuscini, reti ortopediche e materassi opportuni. Mai scegliere materiali di scarsa qualità perché potrebbero essere un danno per la propria schiena. Ecco perché diventa fondamentale puntare su prodotti di qualità che possano garantire un corretto riposo al corpo umano e prevenire qualsiasi disturbo.

Scrivi commento

Commenti: 0